Cerca

Chiudi

Creazione documento di integrazione

Semplicità e snellezza burocratica

1 / Sistemazione operatore di fatturazione

Menù → SwDental → Operatori
Doppio click sull’operatore intestatario delle fatture e spostarsi sulla scheda “Fatturazione”.

Indicare:

  • “Reg. Fiscale Fat. El” (Regime fiscale dell’operatore di fatturazione)
  • “Codice Destinatario” (Codice destinatario della fattura elettronica)

Salvare ed uscire da questa schermata.

fattura-reverse-charge-1
Immagine di esempio

Menù → SwDental → Prestazioni

Cliccare su “Nuovo” ed inserire:

  • “Codice” (codice per la prestazione, es. REV01)
  • “Descrizione” (nome per la prestazione, es. INTEGRAZIONE REVERSE)
  • “Tipo Prestazione” (icona) è consigliabile utilizzare l’icona con il simbolo della moneta da 1€
  • “Prezzo” (in caso di IVA il prezzo da indicare è al netto dell’IVA)

Se la prestazione ha IVA:

  • Indicare l’IVA nel campo “Aliquota IVA” la % di IVA
  • Impostare il campo “Natura IVA” vuoto

Se la prestazione è senza IVA:

  • Non indicare nulla nel campo “Aliquota IVA” (lasciare zero)
  • Impostare il campo “Natura IVA” con la natura corretta (sentire nel caso il Commercialista)

Salvare ed uscire da questa schermata.

fattura-reverse-charge-3
Immagine di esempio

Il destinatario della fattura deve essere inserito come paziente (anche in caso di autofattura).

Importante indicare:

  • “Stato Giuridico” (indicare “Persona Fisica” o “Società/Azienda” a seconda del caso)
  • “Cognome” (indicare il cognome, in caso di società indicare la ragione sociale)
  • “Nome” (indicare il nome, in caso di società non scrivere nulla)
  • “Nazione” (se diversa dall’Italia)
  • “Indirizzo”, “Comune”, “Provincia” e “CAP”
  • “Codice Fiscale”, “Partita IVA”
Immagine di esempio

Spostarsi sulla scheda “Fatturazione” ed indicare il “Regime Fiscale”.

fattura-reverse-charge-5

Salvare ed uscire da questa schermata.

Creare un nuovo piano di cura ed eseguire la prestazione creata in precedenza (punto 1 di questa guida)

Spostarsi in “Estratto Conto” e creare una nuova fattura.

Indicare:

  • “Tipo” → Saldo
  • “Pagamento” → Indicare la modalità di pagamento che è stata usata
  • “Numero” → Utilizzare una numerazione ed un suffisso a parte rispetto alla fatturazione normale
    (consigliabile sentire il Commercialista per sapere che tipo di numerazione e suffisso utilizzare)
  • “Data Fattura” → Indicare la data odierna
fattura-reverse-charge-6
Immagine di esempio

Spostarsi in “Opzioni”.
Eliminare qualsiasi nota presente nei riquadri “Note Intestazione”, “Note IVA” e “Note”.

Indicare nel riquadro “Tipo Documento” il tipo di documento da utilizzare (sentire il Commercialista in
merito).

Se viene utilizzata una voce tra “TD16”, “TD17”, “TD18” e “TD19” sarà necessario indicare anche il numero e la data della fattura del fornitore.

fattura-reverse-charge-7
Immagine di esempio

Infine stampare la fattura.

La stampa sarà diversa da quella creata normalmente da SWMain. Verrà mostrato il documento con il
visualizzatore della fattura elettronica.

Menù → Strumenti → Amministratore → Esporta Fattura Elettronica

Indicare:

  • “Da Data” e “A Data” → il giorno in cui è stato creato il documento
  • “Percorso File” → Il percorso dove si desidera esportare il documento elettronico

Cliccare su “Aggiorna Elenco”, selezionare il documento e cliccare in alto su “Esporta”.

fattura-reverse-charge-8
Immagine di esempio

Il documento elettronico verrà esportato nella cartella desiderata e dovrà essere trasmesso allo SDI tramite gli appositi canali (oppure tramite il Commercialista).

In alternativa, se si è in possesso del portale Solutions Doc, è possibile inviare il documento elettronico direttamente allo SDI tramite la funzione “Invia Fattura Elettronica” presente in SWMain.

Potrebbe interessarti

Articoli Correlati

29/11/2022 | 8 min

Video SWDental

Video DEMO di presentazione del nostro programma di gestione per lo studio medico e dentistico. […]